• Home
  • Ambiti di intervento
  • Disturbi sessuali e parafilie

Disturbi sessuali e parafilie - Rieti

Disturbi sessuali e parafilie a Rieti

È sempre più frequente sentire parlare di disturbi sessuali e parafilie come pedofilia eccetera.

L'attività sessuale necessità dell'altro per potersi esprimere completamente quindi dal punto di vista psicologico l'evoluzione della sessualità coincide con l'evoluzione dei processi relazionali. Lo studio della psicoanalisi ha introdotto anche il concetto di sessualità infantile che parte proprio dalla relazione madre-figlio.Questo comporta anche un estensione del concetto di sessualità che non è solo riguardante il funzionamento degli organi sessuali finalizzato al coito ma anche il mondo della relazione che matura la personalità portandola a divenire adulta.

Durante questo processo di maturazione possono avvenire alcune forme di fissazione di regressione o di perversione e qui si possono creare quindi delle problematiche.

Le disfunzioni sessuali Sono caratterizzate da un'anomalia nel meccanismo di risposta sessuale. Il ciclo di risposta sessuale normale è caratterizzato da alcune fasi; quali: desiderio, eccitazione, orgasmo e risoluzione.

I disturbi sessuali possono essere delle anomalie e degli impedimenti in alcune di queste fasi.

I disturbi che arriva la notte la fase del desiderio possono riguardare il desiderio ipoattivo ho la versione sessuale nella fase delle citazione può trattarsi del disturbo dell'erezione o impotenza sessuale dell'uomo e le mancanza di eccitazione sessuale nella donna. Nella fase dell' orgasmo i disturbi più frequenti sono l'eiaculazione precoce eiaculazione ritardata o impossibile o non piacevole mentre nella donna l'anorgasmia o la frigidità.

Nei disturbi che riguardano il rapporto troviamo la dispareunia cioè il coito doloroso che riguarda sia la sfera maschile che quella femminile e spesso è dovuto a cause organiche, inoltre troviamo anche il vaginismo femminile che consiste nella contrazione involontaria della vagina.

Esistono Inoltre le parafilie che sono delle pulsioni erotiche legate a fantasie ricorrenti riguardanti animali o oggetti che comportano sofferenza e umiliazione. Il paziente prova eccitazione solo se si concretizza quell'evento in particolare. Tra le parafilie troviamo l'esibizionismo cioè il bisogno di esporre i propri genitali, feticismo il bisogno di indossare i panni del sesso opposto per raggiungere lo stato di eccitazione. Altre parafilie sono masochismo, frotteurismo, pedofilia, sadismo, voyeurismo eccetera.


Dott.ssa Cinzia Cenciarelli e Dott. Gianpiero Capuano
Psicologi Psicoterapeuti - Rieti

Dott.ssa Cinzia Cenciarelli
Psicologa Psicoterapeuta a Rieti

Iscrizione alla Sezione A dell'Albo degli Psicologi di Abruzzo con delibera del 19/10/2010n. 1791
Laurea specialistica in Psicologia applicata, clinica e della salute, con indirizzo in psicologia clinica e dinamica
P.I. 01864460660

 

Dott. Gianpiero Capuano
Psicologo Psicoterapeuta a Rieti

Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo dal 22/03/2011n. 1848
Laurea specialistica in Psicologia applicata, clinica e della salute, con indirizzo in psicologia clinica e dinamica
P.I. 01864470669

 

declino responsabilità | privacy e cookies | codice deontologico

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2017 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Cinzia Cenciarelli
© 2017. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.
www.psicologi-italia.it